A chi oggi disdegna e lancia epiteti contro l’Europa dico di studiare, informarsi. Lo so che molti miei coetaeni si son fermati a Manzoni, i più colti forse a D’Annunzio. Ma per capire chi siamo oggi, dovevano andare avanti, studiare il ’29, passare per i 16000000 di morti della prima e gli oltre 50000000 della seconda, per poi arrivare al ’51.
Informatevi e studiate, fatevi un’idea vostra che non sia basata (solo) sulle dichiarazioni di qualche mecenate (ndr “pieno di soldi da riuscire a influenzare e possedere i media”)..